Arriva la constatazione amichevole elettronica dei sinistri

constatazione amichevole elettronicaQuando capita di trovarsi coinvolti in un sinistro, una delle cose più importanti è quella di compilare la constatazione amichevole, quando possibile. Spesso però, tra l’agitazione del momento e le difficoltà oggettive date dal luogo in cui il sinistro è avvenuto o dalle condizioni meteorologiche, si commettono errori che complicano l’operazione di risarcimento: non sempre, infatti, è possibile compilare il modulo con calma e freddezza, soprattutto se non si ha lo spazio dove poggiare i fogli o se, per esempio, sta piovendo.

Inoltre eseguire nel modo più corretto il disegno che raffigura la dinamica dell’incidente può essere complicato per molti. Per ovviare a tutta questa serie di difficoltà è stata creata un applicazione in grado di facilitare quest’operazione.

Come funziona la constatazione amichevole elettronica

La constatazione amichevole elettronica è una vera innovazione che promette di rivoluzionare il settore delle assicurazioni, naturalmente in positivo. Il prototipo di quest’applicazione, che ha richiesto ben due anni di lavoro per il suo sviluppo, è stato messo a punto dall’Euresa, il raggruppamento europeo delle società mutualistiche e cooperative di assicurazione.

Il nome, “Constatazione amichevole sullo smartphone” è abbastanza esplicativo. Si tratta di una versione elettronica del modulo di constatazione amichevole cartaceo, che molto spesso non si ha con sé in auto (come invece dovrebbe essere), molto intuitiva e di rapida compilazione. Per poter utilizzare il modulo virtuale si deve, per prima cosa, scaricare l’app sul proprio smartphone e, naturalmente, essere in possesso dell’RC auto.

Per facilitare ulteriormente la compilazione, appena scaricata l’app, si possono registrare i propri dati, come per esempio il numero della propria polizza assicurativa e quello della patente, in questo modo non sarà necessario reperire queste informazioni nei concitati momenti successivi a un incidente stradale. La compilazione del modulo virtuale è molto semplice, si viene, infatti, guidati per ogni step e la possibilità di sbagliare è davvero molto remota. I vantaggi che questa innovazione apporta sono numerosi. Una delle caratteristiche di quest’app per smartphone è quella di avere una funzione cartografica. Con questa funzione, i conducenti coinvolti nel sinistro saranno notevolmente agevolati nella realizzazione del disegno che illustra le dinamiche dell’incidente. Questo significa che non ci si dovrà più destreggiare con penna e carta per disegnare i veicoli danneggiati. Il disegno virtuale, infatti, sarà in grado di mostrare nel dettaglio sia le circostanze dell’incidente sia il luogo esatto dove questo è avvenuto, ma non solo, ci sarà anche la possibilità di allegare una foto per maggiori chiarimenti.

Pratico facile e veloce

Non è ancora tutto. Se entrambi i conducenti utilizzeranno l’app per la constatazione amichevole elettronica, mediante un sistema di identificazione, che funziona per mezzo dei Tag, si potranno scambiare automaticamente i dati personali tramite smartphone. Niente più bigliettini con numeri telefonici e dati approssimativi, che spesso vengono smarriti, con pochi passaggi sarà tutto registrato sul modulo virtuale. Un bel risparmio di tempo, oltre ovviamente alla praticità di questo nuovo sistema.

Per compilare i moduli della constatazione amichevole elettronica bastano pochi minuti e una volta che i dati sono stati scambiati e, ovviamente, convalidati, la compagnia assicurativa di ciascun conducente coinvolto nel sinistro riceverà tramite e-mail un prospetto della constatazione amichevole compilata, una copia, come ci si può immaginare, verrà inoltrata anche ai conducenti con la possibilità di essere stampata comodamente a casa.

Dove possiamo utilizzare questa applicazione

Attualmente questo prototipo di applicazione viene fornito gratuitamente alle compagnie assicurative europee, ogni paese poi può modificare i parametri in base alle proprie specifiche leggi che regolano la circolazione automobilistica. Tra i paesi che al momento hanno già iniziato ad avvalersi di questa tecnologia ci sono la Grecia, la Francia e l’Italia. Per quanto riguarda l’Italia, l’Ana, associazione nazionale delle imprese assicuratrici, è già al lavoro per rendere la fruizione di questo servizio ancora più semplice. A breve, l’applicazione dovrebbe essere utilizzata anche in Belgio che al momento ha deciso di prendere un po’ di tempo per studiare a livello di federazione questa nuova tecnologia.

L’utilizzo della “Constatazione amichevole sullo smartphone” è già considerato una rivoluzione sia dalle compagnie assicurative che dagli automobilisti. Infatti si calcola che circa 221 milioni di automobilisti facenti parte della Comunità Europea potranno sveltire le pratiche formali nella compilazione dei moduli della constatazione amichevole dei sinistri.

Secondo il direttore generale dell’Euresa, Thierry Jeantet, quest’applicazione risponde perfettamente alle esigenze sempre più orientate verso l’utilizzo di nuove tecnologie, specialmente quelle inerenti il mobile, che vedono un coinvolgimento sempre più importante del digitale nella vita di tutti i giorni. Grazie all’utilizzo di quest’applicazione, infatti, anche il campo delle assicurazioni delle auto ha la possibilità di mettersi al passo coi tempi, semplificando la vita degli automobilisti e snellendo una serie di processi burocratici che, troppo spesso, hanno dato origine a lunghe attese da parte dei conducenti coinvolti nei sinistri, prima di vedersi liquidati i danni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Newsletter

Iscriviti oggi e rimani aggiornato sulle ultime novità dal mondo delle assicurazioni