Quando l’assicurazione sulla casa diventa un bene indispensabile?

le-assicurazioni-che-coprono-l'appartamentoL’assicurazione sulla casa può rappresentare un bene indispensabile che consente a chi la sottoscrive di essere tutelato da eventuali inconvenienti anche molto gravi: un’opportunità che merita di essere colta soprattutto in un contesto come quello italiano, in cui – come purtroppo sappiamo bene – i disastri ambientali e gli imprevisti dovuti all’imperizia dei costruttori sono all’ordine del giorno, senza contare gli agenti atmosferici, terremoti e alluvioni.

Insomma, che si tratti di proteggersi dalle conseguenze nefaste di un terremoto, di un’alluvione, di un incendio, di un allagamento, di un crollo, di un’esplosione o di qualsiasi altro evento, l’assicurazione sulla casa merita di essere presa attentamente in considerazione.

Come funziona un’assicurazione sulla casa?

Va detto che chi abita in condominio in gen ere vede il proprio appartamento già protetto da una polizza condominiale, che solitamente prende il nome di Globale Fabbricati: essa copre non solo gli eventuali danni subiti dal condominio, ma anche quelli provocati a persone o altre strutture. La polizza condominiale riguarda sempre gli spazi comuni dell’edificio; per le abitazioni private, invece, le condizioni cambiano di caso in caso.

Le assicurazioni multirischio

Per questo motivo, è sempre bene informarsi e accertarsi che il proprio appartamento sia tutelato: in caso contrario, è indispensabile procedere alla stipula per conto proprio, per evitare brutte sorprese. Nel contratto di assicurazione sulla casa sono segnalati tutti i potenziali danni per cui la copertura è prevista. Tra le polizze più diffuse e sicure, le multirischio sono quelle che costano di più, ma che al tempo stesso offrono una maggiore completezza, dal momento che garantiscono una tutela da tutti i rischi che potrebbero minacciare un’abitazione: addirittura furti e incendi.

Non solo, vengono offerte anche coperture che hanno a che fare con la tutela giudiziaria e con la responsabilità civile, condizioni utili, per esempio, nel caso in cui vi sia un contenzioso con i vicini e si abbia bisogno di assistenza legale. Le multirischio, poi, includono i servizio di pronto intervento degli elettricisti, degli idraulici e dei vari tecnici specializzati che potrebbero servire per la risoluzione di qualsiasi genere di problema domestico.

Quando si sottoscrive un’assicurazione sulla casa, è bene ricordarsi di far sapere alla compagnia se sono in vigore eventuali altre coperture, per esempio quella del condominio, o polizze specifiche legate al mutuo. In questo modo, entreranno in gioco le norme della coassicurazione, e non si corre il rischio di incappare nelle conseguenze di un indennizzo doppio (vale a dire annullamento della polizza e rifiuto dell’indennizzo).

La flessibilità dell’assicurazione sulla casa

assicurazioni-sulla-casa-tutelano-i-nostri-beniSul mercato tutte le polizze relative all’assicurazione sulla casa sono personalizzabili a seconda delle esigenze specifiche, e possono essere modificate su misura in base alle richieste, in modo tale che vi sia un adattamento preciso caso per caso, anche in funzione della combinazione delle varie garanzie. In ogni caso, la copertura più comune è quella relativa al furto, che ordinariamente è valida unicamente nel caso in cui venga rotta una finestra o venga scassata una porta, ciò vuol dire che se i ladri entrano grazie a una finestra lasciata aperta, la compagnia non è tenuta a effettuare il rimborso; se invece i ladri entrano con chiavi di casa rubate o smarrite in precedenza, il rimborso viene concesso solo se il furto o lo smarrimento delle chiavi sono stati preventivamente denunciati.

Le coperture sul furto possono essere a valore intero e a primo rischio assoluto:

  • Quelle a valore intero coprono l’intero valore dei beni che si tengono in casa (e la somma che viene assicurata nella polizza deve corrispondere al valore effettivo degli stessi);
  • Quelle a primo rischio assoluto, invece, coprono il valore dei beni solo fino a una somma prestabilita, che può essere decisa dall’assicurato.

Altra copertura molto diffusa, poi, è quella relativa all’incendio in casa, che include i danni che sono causati alla casa non solo dal fuoco, ma anche dal gelo, dalla grandine, dal fumo, dalla neve, dai fulmini, dal gas e dalle esplosioni. Il rimborso, per altro, non riguarda unicamente la struttura dell’abitazione, ma anche il suo contenuto, vale a dire l’arredamento, gli oggetti di valore, e così via.

Altre coperture aggiuntive

Ovviamente, ogni assicurazione sulla casa può prevedere delle coperture aggiuntive al nostro pacchetto base:

  • Quella che riguardano i danni provocati da animali domestici, che copre i danni che qualsiasi animale tenuto in casa potrebbe causare a eventuali ospiti o agli stessi padroni.
  • La copertura per i danni provocati dall’acqua, che interviene nel caso in cui si verifichi la rottura accidentale dell’impianto di riscaldamento, dell’impianto idrico, dell’impianto di condizionamento, dell’impianto igienico o dell’impianto anti-incendio.
  • Alcune polizze includono i danni che riguardano la rottura di muri o pavimenti.
  • Esistono assicurazioni che coprono la responsabilità civile del nucleo familiare, tutelando tutti gli eventuali danni che qualsiasi abitante della casa può provocare dentro o fuori l’abitazione a terzi.
  • La polizza cristalli e vetri, polizza assicurativa che consente di ottenere il rimborso dei danni che derivano dalla rottura accidentale di cristalli e vetri.
  • Va detto, inoltre, che la copertura danni da eventi atmosferici nella maggior parte dei casi include i danni provocati dalle trombe d’aria e dalla grandine, ma non quelli causati dalle inondazioni, dagli allagamenti e dalle alluvioni. In qualsiasi caso, come sempre ogni compagnia assicurativa può prevedere delle clausole particolari e delle condizioni speciali: per questo motivo è sempre bene accertarsi direttamente delle coperture garantite, richiedendo personalmente all’agenzia assicurativa.

Quando è utile un’assicurazione sulla casa

Un’assicurazione sulla casa può essere utile per tutti, perché protegge dal rischio di essere costretti a ripagare danni che possono capitare a chiunque, proteggendo noi e la nostra famiglia da una possibile catastrofe. Per sottoscriverla, la procedura da seguire è la stessa che viene adottata per le altre polizze: dopo avere confrontato i preventivi delle varie compagnie, si può scegliere l’assicurazione più conveniente per le proprie necessità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Newsletter

Iscriviti oggi e rimani aggiornato sulle ultime novità dal mondo delle assicurazioni