Tutto sull’assicurazione casa

assicurazione-casaNon passa giorno senza che ci rendiamo conto di persona di quanto la situazione economica italiana invece di migliorare continui a sprofondare. Sono quindi sempre di più le famiglie costrette a tagliare su spese fondamentali, come cibo e abbigliamento. Sono molti anche coloro che, pur di risparmiare, si improvvisano elettricisti o idraulici, magari seguendo dei brevi video tutorial su youtube, senza pensare ai problemi e alle conseguenze che possono portare lavori non fatti a regola d’arte, nonostante magari si sia stipulata anche un’assicurazione casa.

Passi ovviamente cambiare una lampadina, ma in commercio si trovano i componenti degli impianti elettrici e generatori di calore che, se mal utilizzati, possono provocare davvero danni importanti ad un edificio: e non solo non si potranno usufruire delle agevolazioni fiscali previste per legge, ma se non si possiede la dichiarazione di conformità che va portata allo Sportello Unico per l’Edilizia del Comune,  non si avrà diritto nemmeno ad eventuali risarcimenti previsti da un’Come scegliere l’assicurazione casa migliore

Ma come funziona un’assicurazione casa nello specifico?

Come in tutte le protezioni offerte dalle compagnie assicurative, anche nelle assicurazioni casa c’è la possibilità di modulare tante necessità per ritagliarsi su misura la polizza migliore. Le coperture più utilizzate sono comunque le seguenti:

Furto: vengono risarciti i beni assicurati come gioielli, vestiti e quadri, ovviamente previa dimostrazione del possesso del bene con foto e perizie. Non pensate quindi di andare a denunciare all’assicurazione che vi hanno sottratto la Gioconda…è possibile avere una protezione legata al furto anche che permetta di risarcire i danni causati dai ladri, compresi quelli dei collaboratori domestici.

Danni a terzi: grazie a questa tutela è possibile risarcire altre persone per danni a loro stessi o ai loro oggetti. Si può scegliere optando per un’assicurazione che riguarda i danni che dalla vostra proprietà sono causati a quella di altri (allagamento con penetrazione dell’acqua nell’appartamento sottostante), ma anche per i danni causati dal nucleo familiare (bambino che giocando spacca il vetro del vicino) e da chi convive o collabora con esso.

Assistenza famiglia: grazie a questo tipo di assistenza è possibile avere un numero a disposizione, gratis 24 ore su 24, a cui rivolgersi in caso di necessità per un’emergenza legata all’ambiente domestico.

Impianto fotovoltaico: sono sempre di più le case che ospitano impianti fotovoltaici, e quindi è necessario che anch’essi siano inseriti nel discorso dell’assicurazione casa. Sono potetti in caso di danni da agenti atmosferici, ma anche da atti vandalici dal furto. La stessa protezione copre eventuali danni provocati a terzi, ma anche se l’impossibilità di usare l’impianto provoca ulteriori danni o perdite di profitto.

Incendio e danni: questa parte della polizza, che era quella a cui si è accennato all’inizio, copre appunto i danni provocati da incendi, esplosioni, cortocircuiti, eventi naturali, perdite di acqua, problemi con la neve e atti vandalici.

Assicurazione casa e lavori non a norma: cosa dice la legge?

Ovviamente, per ritornare al tema precedente, se nel caso delle verifiche post incendio la compagnia assicurativa dovesse trovare tracce di un lavoro fatto in casa e non conforme alla legge, le possibilità di avere un risarcimento diventerebbero praticamente nulle.

Scegliere di affidare i lavori importanti della propria abitazione a chi non solo sa fare il proprio lavoro, ma è regolarmente iscritto alla Camera di Commercio, significa non solo mettere in protezione i propri beni, ma anche dare il proprio contributo alla lotta contro il lavoro nero. Così facendo poi si rispetta la legge: dal 2005 infatti anche per eseguire i lavori elettrici cosiddetti a bassa tensione, cioè fino a 1000 V c.a. oppure 1550 V c.c. è necessario avere una certificazioni di PES, PAV. Stesso discorso vale per chi ad esempio installa impianti di condizionamento e deve essere dotato del regolare patentino.

Se si seguissero queste regole, magari si eviterebbero tanti incidenti: il numero delle persone vittime della propria casa ammonta ogni anno in Italia ad una cifra considerevole, ben 3,5 milioni, e molte di loro subiscono incidenti mentre si stanno dando ad un pericoloso bricolage o perché i lavori eseguiti non hanno dato l’esito sperato.

Sarebbero sufficiente un pizzico in più di buon senso ed una buona assicurazione casa (e magari qualche soldo in più), per far sì che il luogo in cui si sceglie di vivere diventi davvero il migliore e il più sicuro.

Gli obblighi e i privilegi dell’assicurazione mutuo casa

assicurazione mutuo casa

In certi casi stipulare un’assicurazione mutuo casa è un obbligo, per coprire tutti i danni causati all’immobile e tutelare le banche. Cerchiamo di distiguere i diversi casi e quali sono i diritti e i doveri di chi richiede un mutuo e cerca assicurazione adatta.

Proteggi la tua abitazione con l’assicurazione casa terremoto

assicurazione-casa-terremoto

Ci sono eventi, come un terremoto, che in pochi attimi devastano i sacrifici di una vita. Sapere che esiste una polizza, magari da aggiungere ad una più generica assicurazione sulla casa, sapere che cosa copre, i costi, gli indennizzi e tre importanti informazioni, è senza dubbio necessario: stipularla potrebbe essere una scelta davvero intelligente.

Cosa sapere per stipulare un assicurazione incendio casa

assicurazione-incendio-casa

Non lasciate che concetti come ricorso terzi, copertura fabbricato e massimali restino oscuri: imparate tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione incendio casa, per proteggere voi e i vostri beni dal qualsiasi rischio connesso a questo tipo di incidenti. Sapersi districare sul campo delle polizze incendio significherà  scegliere la migliore tutela possibile.

Newsletter

Iscriviti oggi e rimani aggiornato sulle ultime novità dal mondo delle assicurazioni